Archivi categoria: Spagna

Barcellona – la città arcobaleno

Standard

Barcelona

Per me una delle città più belle al mondo è sicuramente Barcellona, in Spagna. E’ piena di monumenti e capolavori architettonici meravigliosi: il primo esempio che vi cito è la Sagrada Familia, il luogo di culto per eccellenza della città.

Sagrada Familia - Barcellona

Verrete ammaliati dalle sue particolari e laboriose lavorazioni presenti sia all’interno che all’esterno della maestosa chiesa.

interno Sagrada Familia Barcellona

E’ anche uno dei simboli della massima espressione del talentuoso architetto Antoni Gaudì, una delle personalità più importanti legate alla città. Lui ha anche dato a Barcellona un nuovo volto, edificando strabilianti ed originali strutture e decorando la città stessa.

Parco di Gaudì - Barcellona

Le sue creazioni ci colpiscono immediatamente grazie alla moltitudine di colori e materiali diversi con cui sono state realizzate. Possiamo ammirarle soprattutto al Parco Güell, un variopinto giardino pubblico.

terrazza parco di gaudì - Barcellona

Non appena vi mettiamo piede, ci viene in mente di essere in una delle fantasie che avevamo da bambini, dove esseri dalle strane forme e dai mille colori ci circondavano all’ interno di costruzioni che sembrano non avere un senso logico. Sembra quasi che tutto qui sia stato creato dalla mente di un bimbo vivace.

entrata del parco gaudì - Barcellona

E’ una meta perfetta per chi vuole essere rapito dagli intriganti giochi di tinte e materiali, che vano a unirsi armoniosamente con il paesaggio naturale circostante.

particolare del parco di gaudì barcellona

La Catedral de la Santa Creu i Santa Eulàlia, conosciuta anche come Cattedrale di Barcellona, merita di essere visitata. E’ un perfetto e classico esempio dello stile gotico, un soffio di antichità nelle novità della località.

cattedrale di Barcellona

Ma non dimentichiamoci anche delle stupende spiagge di Barcellona!

spiaggia barcellona

La città è infatti un perfetto connubio di vacanza – mare con vacanza – città: oltre alle magnifiche opere sopra elencate potrete rilassarvi nelle splendide coste spagnole. Troverete sia molti locali che una ricca vegetazioni e un mare pulito.

porto di barcellona

Per godervi questo soggiorno, date un’occhiata a questo economico appartamento a Barcellona e a questo elegante alloggio a Barcellona! Per altre soluzioni visitate 9flats!

panorama di Barcellona

Per godervi questo soggiorno, date un’occhiata a questo economico appartamento a Barcellona e a questo elegante alloggio a Barcellona! Per altre soluzioni visitate 9flats!

porto di barcellona di notte

Per soddisfare il vostro appetito senza spendere un capitale, vi consiglio “El Tropezon” e “Los Caracoles”. Che aspettate? Correte a visitare questo bellissimo luogo, dove proverete emozioni inaspettate dietro ogni angolo. Una meta fondamentale per il vostro tour alla scoperta della Spagna!

barcellona di notte

Ibiza – los días mas felices para mi

Standard

Il sole rispende sulle gocce d’acqua salata che cadono fragorose da ragazzi e ragazze che emergono dall’acqua; di fronte a loro, innumerevoli bagnanti si sdraiano su sottilissimi asciugamani per tinteggiarsi di una caldissima abbronzatura ambrata sorseggiando gustosissimi cocktail. La sera cambio di scenario: una moltitudine di giovani affolla le strade dirigendosi nei locali più alla moda all’insegna dei divertimento più sfrenato. Questo il colorito panorama di Ibiza, la più conosciuta tra le isole Baleari, nel Mediterraneo.

Insieme a Formentera e altri piccoli isolotti, forma le isole Pitiuse (nome che deriva dalla parola greca per pino), dove possiamo trovare numerose specie di pini. L’isola, meglio conosciuta con il nome di Elvissa, ospita molte specie endemiche di rettili, che sono messe a rischio dall’urbanizzazione del luogo. Nonostante la città si stia espandendo, Ibiza rimane un’isola quasi fuori dal tempo, bagnata da invitanti acque cristalline, le cui onde si infrangono piacevolmente su rive sabbiose.

Possiamo ricordare spiagge stupende come Talamanca e Cala Portinax, che rispecchiano senza problemi queste caratteristiche invidiabili.

Ma veniamo a noi: per cosa è veramente famosa Ibiza? Sì certo, è un posto ideale per trascorrere una vacanza in nome del sole e dell’ozio, ma ancor più per passare interminabili nottate nelle discoteche più famose del mondo. Che ne dite del Pacha? Uno dei locali più conosciuti dell’isola in tutto il mondo! L’orario è no-stop, nel pieno spirito dedito alla frenesia! Le ampie sale ospitano, oltre a dj internazionali, anche spettacoli di ogni tipo.

Un’altra tappa necessaria per gli intrepidi vacanzieri è anche Es Paradis Terrenal o semplicemente Es Paradis, una discoteca famosa per i suoi schiuma party: mentre ballate verrete sommersi da bolle schiumose! Insomma, chi più ne ha più ne metta. Qui potrete passare di locale in locale senza avvertire minimamente la stanchezza, vista l’allegra e coinvolgente movida ininterrotta.

Fate un salto anche allo Space! Anche qui potrete scatenarvi fino al sorgere del sole! Come potrete immaginare, allargare il vostro gruppo di conoscenze non sarà difficile! Infatti ciò che davvero mi piace di questa inflazionata meta turistica è il poter conoscere molte persone facilmente. Anche solo per una sera o per l’intero soggiorno o…chissà!

E dopo tutto questo fare avanti e indietro è l’ora del mio solito consiglio gastronomico: Cami de Balafia, ristorante nel quale potrete gustare anche banchetti notturni e El Rincon de Pepe, ideale per le famiglie! Su, su è estate! E’ proprio ora di concedersi una tregua e immergersi nella vita senza sosta di Ibiza.

Soggiornate in questa ampia camera low cost! Oppure in questo bellissimo appartamento a Ibiza! Per ulteriori soluzioni andate su 9flats!

Alicante – l’estate infinita

Standard

Sono da poco tornata da un viaggio decisamente inaspettato: qualche giorno trascorso in una piccola e solare cittadina spagnola, Alicante. Non sapevo ancora cosa mi aspettava, ma appena sono arrivata ne ho avuto un chiaro sentore: anche se il clima non prometteva una vacanza all’insegna dei più temerari bagni marzolini, sembrava di stare in estate. Non so esattamente come…forse l’aria di mare sempre presente in ogni calle, o forse i locali sempre affollati da persone di ogni età…o forse il meraviglioso porto, con le sue imbarcazioni di ogni tipo…Fatto sta che sebbene fossi vestita sempre in versione multistrato, era come se fosse la stagione più calda dell’anno!

Il mio tour è iniziato con il classico giro della città, passeggiando sul lungomare de la playa del Postiguet.

La mia prossima tappa è stata il “Castillo de Santa Barbara”, un castello arroccato sul monte Benacantil, che sorge proprio nel centro di Alicante. La costruzione risale al XII secolo, durante la dominazione musulmana; di seguito fu conquistato da Alfonso di Castiglia. Successivamente fu usato come prigione e nel 1963, aperto al pubblico.

Da qui possiamo godere di una stupenda visuale del paesaggio circostante.

Ovviamente non poteva mancare il mio consueto tour gastronomico! Il pomeriggio ho fatto una sosta da “Las Manolitas”, un locale così accogliente e delizioso, che se ne vedono come questo solo nei film!

Si possono trovare molti dolci sfiziosi, come muffin e brownies, tutti fatti a mano con molto amore.

La sera invece io ed i miei amici abbiamo fatto una tappa a “El Buen Comer”, un ristorante dove servono dell’ottima paella e delle tapas squisite! Accompagnato tutto da un ottimo vino casereccio!

E dopo era ora di una splendida visuale di Alicante by night, dove moltissimi pub e birrerie aperte tutta la notte ci hanno ospitato fino alle prime luci dell’alba!

Il giorno dopo ci siamo inoltrati sempre più nella città; abbiamo scoperto delle zone molto caratteristiche, tra cui queste due, che rimarranno sempre scolpite nella mia mente: la prima è Plaza del doctor Balmis, una piccola piazzetta dove nel mezzo sorgono dei muretti bianchi con delle pietre incastonate.

Il secondo è “El Rincon del poeta”, un piccolo viale arredato con…dei murales!

Non esattamente i murales che intendiamo noi: sui muri sono scritte delle poesie.

Ce ne sono due, uno nel quale sono scritti dei passi di grandi autori, e nell’altro invece ci può scrivere chiunque.

Durante la passeggiata siamo stati attirati dalle sobrie insegne di “Vips”, un cafè elegante ma allo stesso tempo alla mano. Ed ecco a voi alcuni esempi delle delizie che abbiamo avuto il piacere di gustare! Pancakes, tramezzini e frappè!

La sera invece abbiamo cenato da “La Bodeguita de Lizarran”, una taperia molto particolare!

Infatti ci sono dei piccoli antipasti freddi e caldi, esposti in pratiche vetrine dalle quali si possono scegliere in ogni momento!

Inoltre il locale è famoso in particolar modo per i brownies, una calda torta al cioccolato con sopra del gelato. Purtroppo non ho potuto assaggiarli di persona, ma la muerte de chocolate non aveva rivali!

Dopo questa saziante cena, quale cosa migliore di sgranchirci un po’ le gambe e le corde vocali al karaoke? Subito fatto! Siamo andati al “Feeling’s”, un pub che si trova nella zona del porto.

Qui abbiamo bevuto i migliori mojito della città e cantato tutta la notte!

C’è da dire che ad Alicante non ci si annoia mai. Il soggiorno è stato strepitoso, a tutte le ore, e ciò che mi ha colpito molto è la cordialità degli abitanti. Inoltre i locali aperti fino all’alba li potete trovare in tutta la Spagna, ma solo qui potrete avere questo mix affascinante di antico e moderno così armonioso.

E’ stato uno dei viaggi più emozionanti che abbia mai fatto, ricco di piacevoli sorprese nascoste dietro l’angolo e paesaggi mozzafiato.

Per avere una vacanza simile alla mia date un’occhiata a questo appartamento ad Alicante low cost!

Oppure provate a vedere questo alloggio a buon prezzo ad Alicante!

Altre sistemazioni vi aspettano su 9flats!

Valencia – movida ininterrotta tra arte e scienza

Standard

Noi tutti conosciamo la Spagna come luogo perfetto per i tiratardi: locali sempre aperti, cucine sempre funzionanti, persone di ogni nazione che affollano la calle.. e Valencia è proprio l’emblema del divertimento senza orario, la tipica città viva spagnola! Dopo aver gustato una squisita paella a La Riua ( a detta di molti l’unico posto in tutta la città dove si può gustare il vero piatto tipico), inizia la sfrenata notte valenciana: si passa da una discoteca all’altra fino alla mattina! Si può iniziare dal Pacha, per passare al Trenta y Tantos o al Luna Rossa, senza mai annoiarsi! Se invece preferite passare una serata più tranquilla fate un salto al La dama cafè teatro e al Cafè Madrid dove potrete godervi le classiche tapas e provare l’ autentica Agua Spagnola. 

La movida spagnola sarà anche indimenticabile…ma mai quanto la Ciutat de les Arts y le Ciencies, un complesso architettonico suddiviso in cinque parti che ospita un museo basato sulle tre tematiche: arte, natura e scienza. Il museo è costruito su vari edifici, ognuno con una forma singolare. Per la sua grandezza si può considerare una vera e propria città, costruita secondo uno stile all’avanguardia. E’ stata progettata dal celeberrimo architetto Santiago Calatrava, il quale oltre alla bellissima costruzione, ha inserito nel bianco cemento, grandi vasche a cielo aperto che con le loro sfumature bluastre regalano meravigliosi giochi di colori.

Le varie zone della città si suddividono in:

–    El Paleau de les Arts Reina Sofia: edificio destinato alla promozione delle arti sceniche,

–    L’Hemisferic, costruzione che ospita l’IMAX, il più grande schermo europeo tridimensionale di 900 metri quadri. Si possono ammirare diversi documentari di genere scientifico; io ne ho visto uno riguardo la popolazione marina, nel quale mi sono letteralmente immersa! Grazie alla particolare struttura dello schermo, le immagini abbracciano lo spettatore, così da renderlo partecipe in prima persona.

–      L’Umbracle, costituito da un ampio parcheggio che può ospitare molte autovetture, e una passeggiata, nota anche come Paseo de las Esculturas, dove sono presenti varie sculture e piante provenienti da ogni luogo per rendere la visione ancor più piacevole!

–     Il Pont de L’Assut de L’Or, un ponte che grazie ai suoi piloni è il punto più alto della città.

–    L’Agorà, una piazza coperta nel quale si svolgono molti eventi sportivi, come l’Open de Tenis de Comunidad Valenciana.

–     Parco Oceanografico di Valencia, un gigantesco habitat per ogni tipo di specie acquatica e volatile. E’ ciò che mi è rimasto più impresso dell’intera Città della Scienza grazie alle sue innumerevoli specie di animali. Sapendo già che avrei assistito a questo spettacolo assolutamente fuori dal comune, mi sono riservata per ultimo questa zona del museo…e ne è valsa la pena! Appena entrati si è sovrastati da giganteschi acquari, che riempiono interamente il percorso, talvolta anche sul soffitto e sul pavimento. Camminare assieme a tutte quelle specie marine che nuotavano accanto a me, mi ha resa partecipe del loro habitat donandomi emozioni fortissime… è stata un’esperienza magnifica, che consiglio a tutti!

Usciti dall’ecosistema acquatico, ci attende uno spettacolo non da meno: voliere enormi e voragini piene di vegetazioni ci accolgono assieme a vari uccelli variopinti. Nonostante le grandi gabbie, gli animali non sembrano assolutamente abbrutiti dalla cattività, anzi, possiamo vederli giocare allegramente ai loro simili!

L’ultima zona dell’edificio è riservata ad alcune grotte sopra e sotto la superficie dove possiamo trovare pinguini, trichechi, foche e animali presenti solo nelle temperature più gelide! Se avete la fortuna di trovarvi in questo paradiso durante l’estate potete anche essere spettatori di un’esibizione acrobatica di delfini, nella quale esperti ammaestratori ci regalano numeri da circo con i famosi mammiferi marini.

E’ stato decisamente il viaggio più divertente e allo stesso tempo istruttivo che io abbia mai fatto! Se volete godervi al massimo la giovane città spagnola vi consiglio quest’appartamento, il proprietario è molto allegro e disponibile, vi indicherà molti locali vicini all’alloggio! Se siete più numerosi date un’occhiata quì, il gestore e sua moglie vi accoglieranno caldamente! Potete trovare molte altre soluzioni sul sito 9flats.