Archivio mensile:settembre 2012

Camminare sull’acqua – Venezia

Standard

In alcuni post ho paragonato le città di cui parlavo alla splendida e inimitabile Venezia, e ora è giunto il suo turno. Potrete visitarla ed ammirarla in tutta la sua bellezza eterna in questo confortevole appartamento a Venezia e in questo economico alloggio a Venezia!

Il fascino del capoluogo veneto è dato dal suggestivo susseguirsi di palazzi ed alloggi che emergono direttamente dalle acque del Canal Grande, l’antico fiume su cui sorge la città.

Non appena vi mettiamo piede, siamo incantati dalla visione di imponenti ed eleganti costruzioni che spuntano una dietro l’altra fino a formare un vasto complesso miracoloso. Sì, Venezia mi sembra un vero e proprio miracolo: in una situazione ostica all’uomo come l’essere totalmente circondati dall’acqua, la città ha saputo portare questo elemento a suo favore, rendendolo parte integrante del suo carisma.

E’ una sensazione incredibile ammirare capolavori provenienti dal Barocco e dal Rinascimento quasi camminando sull’acqua. Beh… non proprio. Non possiamo camminarci sopra, ma possiamo solcarne le acque grazie a diversi mezzi di trasporto: traghetti, barche, vaporetti e il più celebre di tutti, la gondola.

Una minuscola imbarcazione (che comunque riesce a trasportare anche famiglie numerose), guidata dalla misteriosa figura del gondoliere, anch’egli parte integrante della bellezza della città. Sono andata due volte alla scoperta di questo luogo, e tutte e due le volte sono salita su una gondola; sebbene non sia un’esperienza economica, la rifarei: l’esperto traghettatore molto spesso intrattiene i clienti con cantilene in dialetto e indirizza i viaggiatori nei locali migliori, come il Ristorante ” Alla Conchiglia”.  Anche i taxi e le forze dell’ordine girano in barca!

La città è costituita da vicoli e viuzze, chiamate calli collegate tra loro tramite ponti. Ecco alcuni tra i più famosi.

Ponte di Rialto ( giorno)

Ponte di rialto ( notte)

Ponte de’ Sospiri

Puente Ferrovia

Un capolavoro da non perdere è la Basilica di San Marco situata nell’omonima piazza.

E’ la maestosa cattedrale della città, la cui prima fondazione risale circa nell’anno ‘800. Molti turisti giungono da tutto il mondo per vederla, e come dar loro torto? La facciata presenta numerosi mosaici, intarsi d’oro, guglie e statue, che si combinano tra loro soavemente.

Nella piazza antistante potrete trovare numerosi locali come il caffè Florian, il più antico caffè Italiano. Nei dintorni possiamo trovare il Palazzo ducale, in stile gotico veneziano. Fu la sede del doge, la maggiore carica della città.

Un’altra vera e propria attrazione del luogo è la maschera. A Venezia ogni anno, durante il carnevale, una moltitudine di persone travestite secondo la tradizione veneta e non, girovaga per le calli.

Le maschere indossate sono pregiatissime e ricercate in tutto il mondo. Numerose sono i negozi e le bancarelle che riproducono fedelmente questi curiosi oggetti. Tutte rigorosamente fatte a mano! Possiamo anche prenderne una e appenderla in camera nostra.

Innumerevoli sono i monumenti da citare come la Basilica di Santa Maria della Salute e la Torre dell’orologio, ma meglio andare a vederli con i propri occhi. Venezia è un piccolo gioiello tutto all’italiana, che vale la pena di andare a scoprire.

L’atmosfera magica che racchiude non si può trovare da nessun’altra parte, sebbene alcune città in qualche modo la imitino. Cenare a lume di candela o in compagnia di amici e parenti avendo come sfondo un gondoliere che sfoggia vecchi canti lungo la laguna veneta è un’esperienza che si deve fare almeno una volta nella vita. Correte su 9flats per non perdervela!

Annunci

Una terra di cristallo – verso i ghiacciai argentini

Standard

 

Una meta mistica, un lungo viaggio, un percorso per riscoprire se stessi. Mille possono essere le domande e le sensazioni che emergeranno davanti alla visione di un’imponente montagna di ghiaccio o di un’infinita distesa nivea.

Di fronte al Perito Moreno e al Ghiacciao Upsala, immersi nel silenzio di un antico ed eterno paesaggio, le parole non riescono ad uscire. Invasi dalle emozioni, non possiamo fare altro se non mangiare con gli occhi questa rara visione di pura bellezza naturale.

 

Nel Sudamerica, più precisamente nella regione della Patagonia, possiamo trovare una moltitudine di luoghi diversi: dai vulcani ai ghiacciai, dalle steppe a grandi laghi.

Le distese glaciali sono originati dal Campo de Hielo Sur, un gigantesco ghiacciao che vanta di vaste zone protette, come il Parco Nacional Torres del Paine, Parco Nacional Bernanrdo O’Higgins e il Parco Nacional de Los Glaciares. Di quest’ultimo fa parte la celebre Cordigliera delle Ande, che a sua volta origina 47 ghiacciai vallivi.

Ospita anche due grandi laghi, come il Lago Argentino e il Lago Viedma.

Anche il Perito Moreno si trova in questo parco naturale. Qui possiamo ammirare alte montagne di ghiaccio e nevi perenni, che, ci fanno sussultare di fronte alla loro imponenza. La vista magnifica di queste zone può essere annoverata tra i panorami più belli del mondo.

Essendo un ghiacciaio in movimento, durante l’anno si può assistere a un meraviglioso fenomeno di rottura di pareti ghiacciate, che precipitano nel Lago Argentino tramite vere e proprie esplosioni naturali.

Un altro spettacolo, sebben più raro, è quello della formazione del “ponte di ghiaccio”, dato dall’avanzamento della distesa glaciale verso le sponde del lago.

 

Purtroppo bisogna avere molta fortuna per assistere a  questi fenomeni; ma non lasciatevi scoraggiare: il paesaggio è talmente surreale che anche solo passeggiare in queste lande desolate sarà un premio stupendo, che vi ripagherà del lungo viaggio.

Una destinazione ideale per chi vuole una vacanza all’insegna della scoperta e dell’immersione in luoghi che l’uomo ancora non ha osato profanare con la sua eccessiva presenza. Potrete soggiornare in questo economico appartamento a Mendoza e in questo accogliente alloggio a Mendoza per assistere a questo capolavoro della natura. Qui potrete gustare le pietanze del luogo da “Familia Zuccardi Restaurant” e da “Azafran”. Per altre soluzioni visitate 9flats e non rimarrete delusi!

 

Il lancio della moneta nella Fontana di Trevi – La mia Roma Personale

Standard

Chi non ha mai sognato di vivere una situazione che rievoca le scene de “ La dolce vita”? Un passionale momento con una persona amata tra scrosci d’acqua e un panorama stupendo che ci osserva. E, come se non bastasse in una delle fontane più famose del mondo: la Fontana di Trevi. Celeberrima, e a ragione! L’intera struttura è decorata da imponenti statue che si alternano a piccole cascate acquatiche. Ma è più di questo: più che un’opera scultorea è un vero e proprio capolavoro architettonico.

Realizzata da molti artisti, ma ideata da Nicola Salvi, la fontana presenta molte influenze barocco – berniniane. La fontana si “appoggia” sulla facciata di Palazzo Poli, un altro storico edificio capitolino.

Tramite il tema del mare, le opere d’arte che compongono l’intera struttura raccontano la storia dell’acqua Virgo, un’acqua purissima che scorreva negli acquedotti romani fin dai tempi dell’imperatore Marco Vespasiano Agrippa.

E’ formata da una grande vasca ovale che ospita i protagonisti della fontana: nella nicchia più grande si trova la statua di Oceano, che guida un carro a forma di conchiglia trainato prima da cavalli e poi da tritoni.

Ai suoi lati, nei due antri minori, troviamo la scultura dell’Abbondanza e della Salubrità.

Andando sempre più verso l’estremità, ammiriamo i due antagonisti: il cavallo placido e quello agitato, a simboleggiare la calma e l’irrequietezza delle onde. Ogni nicchia è separata dalle altre tramite colonne corinzie, ai lati delle quali possiamo trovare quattro statuette: “La Ricchezza dell’Autunno”, “la Fertilità dei campi”, “l’Abbondanza della frutta” e “l’Amenità dei giardini”.  Il complesso è realizzato in gran parte da marmo di travertino.

La fontana di Trevi è un must per chi si trova a Roma e, nonostante sia sommersa di turisti provenienti da tutto il mondo, riuscirete sicuramente ad averne una magnifica visione. Il luogo sembra incantato e, per qualche istante, sembra che il tempo si fermi, ipnotizzati dall’opera di rara bellezza e dall’incessante cadere dell’acqua.

Attorno ad essa nascono storielle e dicerie; una delle più accreditate dona fortuna e prosperità se si lancia una moneta con le spalle volte verso la struttura. Può sembrare un’usanza sciocca, ma ancora non ho conosciuto nessuno che non l’abbia fatto almeno una volta, neanche tra gli stranieri. E infatti, da che io ricordi, il fondale della grande vasca brilla di luccichii bronzei e dorati, spesso gustoso bottino per qualche furfante. Mentre vagate per le strade nei dintorni, fermatevi ad assaporare qualche specialità tipica della città eterna nell’”Osteria Allegro Pachino” e alla “Taverna Barberini”.

Alloggiate in questo economico e colorato appartamento a Roma e in questo alloggio low cost ed accogliente a Roma! Per vedere altre sistemazioni correte su 9flats e sarete accontentati!

Trogir – la venezia croata

Standard

L’estate sta finendo, una frase che purtroppo riecheggia nella nostra mente e nelle nostre orecchie, grazie anche a continui spot televisivi e radiofonici. E’ l’ora del ritorno agli amari ritmi giornalieri, alternati tra lavoro, pulizie e studio. Non si può far molto per evitare questo traumatico incontro con la realtà ma, nel mio piccolo, cerco di regalarvi un ultimo sogno estivo. Per un po’ facciamo finta che oggi sia ancora la stagione delle creme solari e dei bikini, parlando di Trogir, una particolare cittadina croata.

 

Sorge a una trentina di chilometri da Spalato ed è collegata all’isola di Bua tramite un ponte. Sinceramente non avevo mai sentito neanche nominare questo bellissimo luogo; ma devo ammettere che è stato uno dei viaggi più sorprendenti che abbia fatto. Forse è stato proprio perché non ne sapevo nulla e non mi sono creata chissà quali aspettative.

Appena noleggiata la macchina a Spalato ho notato un paesaggio piuttosto moderno, ma mentre mi dirigevo verso Trogir le grandi costruzioni metalliche  hanno lasciato spazio a luoghi sempre più selvaggi, dove la natura prevaleva sull’intervento umano. E appena arrivata ne ho avuto la conferma: una fitta vegetazione e diverse spiaggette adornavano le coste della cittadina.

 

 

Una particolarità che ho notato solo in Croazia era che ci si può “tuffare in mare dal proprio appartamento” per quanto i lidi sorgano ravvicinati alle case. Infatti appena attraversavo la strada ero già sul bagnasciuga.

 

 

Addentrandoci nel vivo del paese siamo accolti da gente molto disponibile e amichevole. Se chiedete vi indicheranno allegri locali come Il Tragos e il Kapasanta nei quali consumare pasti locali come la prelibata carne di squalo.

 

La sera possiamo girovagare tra le bancarelle e ammirare le barche e gli yacht che sono ancorati al porto.

 

La cittadina è detta anche piccola Venezia, poiché racchiude vari monumenti in stile medioevale-veneziano. Per avere una prova di questa peculiare caratteristica andate a visitare la Cattedrale di San Lorenzo.

 

E purtroppo anche per oggi è tutto. Per molti si concludono qui le tanto sospirate vacanze. Ma non abbattetevi! Non c’è bisogno dell’estate per fare una pausa e 9flats è ciò che fa per voi! Con molti appartamenti sparsi per il mondo, vi potrete tranquillamente prendere qualche giorno di relax in una delle città che amate. Come ad esempio questo moderno alloggio a Trogir e questo economico alloggio a Trogir! Non demoralizzatevi, c’è sempre tempo per una vacanza!